peacock studio

WANDERLUST DALL’ITALIA AL GIAPPONE – gli scritti di Rosetta Savelli

Leave a comment

WANDERLUST DALL’ITALIA AL GIAPPONE DAL 7 AL 14 AGOSTO 2015

Articolo di Rosetta Savelli

WANDERLUST è una parola di origine tedesca che esprime il desiderio di muoversi, di viaggiare,  di esplorare il mondo, di conoscere culture sconosciute e di fare nuove esperienze.

Ora Wanderlust -風来坊 sarà in Giappone, nel mese di agosto 2015

L’Esposizione  Wanderlust – 風来坊 organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Osaka è la stessa mostra che e’ stata proposta alla Giudecca in Venezia, nel mese di aprile 2015 presso lo spazio Bocciofila.

La mostra è stata patrocinata dalla Fondazione Italia Giappone e dal Consolato Giapponese in Milano.

In Giappone saranno due le mostre organizzate e conseguenti alla prima, realizzata in Italia che ha riscosso un notevole successo di critica e di pubblico.

Le due mostre, organizzate nel Paese del Sol Levante sono patrocinate una dall’Istituto Italiano di Cultura di Osaka e l’altra presso l’Atelier Shogoro a Noda.

Va sottolineato che la mostra presso l’Atelier di Shogoro e’ molto significativa in quanto è di fatto la prima volta che dei ceramisti italiani espongono in un laboratorio atelier giapponese dove vengono condivisi i segreti dell’arte giapponese.

La scuola di ceramica (Gorogama) gode di grande fama e prestigio internazionale.

L’Atelier Shogoro è strutturato in due piani, il primo piano è riservato allo studio. mentre il secondo piano è riservato alle mostre e qui si può trovare anche uno spazio dedicato alla cucina e all’ospitalità, al fine di rendere più completo e gradevole lo scorrere lento del tempo.

WANDERLUST – 風来坊 esprime una filosofia ed un concetto in armonia e in sintonia con il pensiero del Paese del Sol Levante. Le linee di confine sono sequenze di curve o lunghe linee rette, demarcazioni che gli Stati danno a loro stessi per opera di trattative, di appartenenze in continuo divenire. Le stesse linee presuppongono qualcosa che sta da una parte e dall’altra, prevedono un interno e un esterno, ipotizzano l’appartenenza o meno ad un certo gruppo. I limiti non delineano solo ciò che si vuole includere, ma anche cosa si vorrebbe escludere.

Si tratta dunque della riproduzione grafica di un’operazione mentale, dove i confini rimandano inevitabilmente all’azione di attraversamento: esercitato col commercio, coi viaggi, colle migrazioni oppure anche con le guerre.

Gli artisti saranno ospiti a Radio Sakura FM  dove saranno intervistati dalla presentatrice e giornalista Kazuko Nakajima . Durante l’intervista gli artisti evidenzieranno l’importanza della manualità e la condivisione di percorsi creativi con artisti provenienti da diversi paesi.

Luogo: Nakanoshima Festival Tower  17F  Osaka JP

Dal 7 al 14 Agosto 2015  – Vernissage イタリア Style  7 Agosto  ore 6 pm

Gli artisti italiani che esporranno saranno:

Collettivo C13      -Matteo Bagolin, Carola Castagna, Stefano Giglio, Elena Lombardi.

Gli artisti giapponesi che esporranno saranno:   Hidemi Terada, Masako Sato, Masanori Takamori, Saori Yabe, Yoshiharu Miyahara, Rie  Miyatake, Tae Ikeda.

Info:

Istituto Italiano di Cultura di Osaka http://www.iicosaka.esteri.it/IIC_

Atelier di Shogoro http://shogoro.firenzeitalia.org/?page_id=112

Words by Rosetta Savelli    http://rosettasavelli.tumblr.com/

29 luglio 2015

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s