peacock studio

暮蕓春樹 Boun Syunju #02 – SPIGA 穂

 

Libreria Bocca  – Galleria Vittorio Emanuele II – Milan

21 November 2017

 

Artist: Elena Lombardi  –  Materials & Technique: porcelain

 

 

http://www.libreriabocca.com/storia.html

 

 

BOUN SYUNJU  暮蕓春樹  # 02

Boun Syunju è una rivista virtuale, dove i contenuti non si leggono, ma si incontrano.

 

 

 Libro:   SPIGA  

Un progetto seguito e diretto dal maestro Shogoro in collaborazione con i poeti Toshihiko Ota e Christiana V. Ciccone.

Una serie di haiku che si susseguono seguendo gli elementi che compongono la natura: albero, fuoco, terra, minerale, acqua.  木 火 土 金 水ogni capitolo è composto da 4 haiku che descrivono le stagioni.

Ogni elemento è stato disegnato ad inchiostro di china dal maestro Antonio Ciccone, considerato tra i principali ritrattisti mondiali.

 

(shogoro Nomura, Hitomi Iwasaki, Elena Lombardi, Toshihiko Ota, Stefano Giglio, Nicoletta Castracane, Luigi Blasioli)

 

 

“Mi guardava  da lontano in quel momento sentivo come se una matita stesse segnando il mio profilo, ricalcando e cercando  dei particolari che nemmeno io ne ero a conoscenza, i suoi occhi scrutavano fin dentro al mio cuore, all’improvviso tirò fuori una macchinetta fotografica e con le mani di altri tempi mi fece una foto, forse per ricordare il mio volto.” 

 Stefano Giglio Firenze 21 Settembre 2015

 

Antonio Ciccone – Albero 2012 (dettaglio) -inchiostro di china

 

Arte: pop-up art exhibition

Elena Lombardi e Hitomi Iwasaki sono due artiste che negli ultimi anni si sono incontrate spesso, compiendo un percorso artistico comune tra l’Italia ed il Giappone.

Questa volta presenteranno due opere, ispirate ai cinque elementi che compongono il mondo, guidate dalle haiku dei poeti Toshihiko Ota e Christiana V. Ciccone.

Insieme hanno esposto ad Osaka, Kyoto, Milano, Bologna, Firenze, Venezia.

 

Artist: Hitomi Iwasaki 

Artist: Elena Lombardi   

 

 

 Musica:  “ Haiku jazz ”

La vocalist Nicoletta Castrane e il contrabbassista Luigi Blasioli  hanno iniziato una ricerca volta a sondare le possibilità di corrispondenza tra poesia e la musica. L’immediatezza dell’immagine poetica trova una nuova sinergia e sviluppo con la suggestione musicale, intessendo un inedito dialogo tra l’intensità di visione dell’ haiku e la forza evocativa del jazz.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 BOUN SYUNJU  暮雲春樹 #02 – Magazine 

 「 暮 樹 」 読む ではなく 出会う 為に。

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements